Auto con il cambio manuale | NoleggiAutoFurgoni

Decidi anche tu di noleggiare, tra i vari modelli di auto, un’automobile dotata di cambio manuale.
Il noleggio di un auto con cambio manuale, consente di far sì che possa essere il guidatore a poter variare il rapporto, ovvero ad inserire una marcia più alta o più bassa a seconda del tipo di guida che si sta adoperando.

Molto utilizzato da diverse case automobilistiche, il cambio manuale consente di poter guidare in maniera “classica” e di poter avere comunque un controllo totale di tutti quelli che sono i comandi di un’auto.
Questo tipo di cambio, viene spesso utilizzato, visto che, il prezzo dell’auto è inferiore è ha meno costi mi manutenzione.

Quali sono le caratteristiche del cambio manuale?

Il cambio manuale viene quindi utilizzato per poter inserire le singole marce.
Il cambio, che si caratterizza per la presenza di un alloggiamento in ghisa, ha al suo interno due alberi, sui quali si trovano i vari ingranaggi. L’albero principale è collegato al motore tramite la frizione del veicolo. Importante è anche il cosiddetto contralbero che muove gli ingranaggi di ogni marcia.

Esistono inoltre diverse varianti di cambio manuale, tra cui, il più comune è il cambio con circuito ad H che si può trovare nella maggior parte dei veicoli.

Nelle auto sportive e da corsa, invece, viene usato anche il cambio sequenziale. Con questo tipo di cambio, alcune delle marce sono inserite tirando la leva del cambio verso l’alto. Una volta premuta la leva del cambio in avanti, la trasmissione inserirà una marcia inferiore.

Tuttavia, sono presenti anche veicoli con un cambio a doppia frizione.

La tecnica si basa su due cambi ciascuno con frizione separata.

 

Qual’è il prezzo di un’automobile con cambio manuale?

In passato la presenza del cambio manuale faceva si che il prezzo delle auto in questione fosse più basso rispetto alle auto con cambio automatico.
Tuttavia, con il passare del tempo, il costo delle auto dotate di cambio manuale o di cambio automatico si è progressivamente livellato ed oggi, nella maggior parte dei casi, il prezzo delle varie automobili indipendentemente dal tipo di cambio è molto simile.

Alcune differenze di costo, tuttavia, si potrebbero avere in caso di rottura del cambio manuale o del cambio automatico, differenze che poterebbero derivare anche dalla gravità della riparazione da effettuare.

Quale tra cambio automatico e manuale è migliore?

La scelta tra i differenti tipi di cambio, è di tipo soggettivo, importante è che essa venga effettuata in base all’utilizzo che si deciderà di fare della propria automobile.

Come detto, una delle motivazioni che potrebbero indurre un soggetto alla scelta di un’auto con questo o quel tipo di cambio, sicuramente, potrebbe essere il prezzo, visto che, nonostante il livellamento dei prezzi, il cambio automatico costituisce comunque un qualcosa in più che potrebbe far salire il prezzo dell’autovettura.

Tuttavia, alcune differenze di costo, potrebbero vedersi in caso di rottura del cambio automatico o manuale.

Per i puristi della guida comunque, il cambio manuale prevale sempre su qualsiasi altro tipo di cambio, visto che esso rappresenta la modalità classica e per certi versi più bella di poter guidare un’auto e potersi godere una guida confortevole con tutti i comandi sotto controllo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento